Biotrituratori Caravaggi, guida all’acquisto, articoli, costo

1
BIOTRITURATORE CIPPATORE CARAVAGGI BIO 80 MOTORE HONDA GX200
BIOTRITURATORE CIPPATORE CARAVAGGI BIO 80 MOTORE HONDA GX200
caravaggi
Bestseller No. 9
BIOTRITURATORE CIPPATORE CARAVAGGI BIO 80 MOTORE HONDA GX200
BIOTRITURATORE CIPPATORE CARAVAGGI BIO 80 MOTORE HONDA GX200

Caravaggi è un’azienda italiana, la cui unica e principale sede si trova in un’enorme area industriale situata in provincia di Brescia, nel Nord Italia, che si occupa prevalentemente della produzione di macchine agricole, cippatrici, biotrituratori per il compostaggio e lo sfruttamento dell’energia. Diversamente dalla maggior parte delle aziende che operano nel campo dei macchinari di tipo agricolo, infatti, lo scopo principale della Caravaggi è quello di dare all’utente finale la possibilità di riutilizzare in diversi modi gli scarti prodotti, una volta effettuata la lavorazione, in modo non solo da non doversi disfare degli scarti prodotti dal taglio del proprio prato, di cespugli, alberi ed arbusti di diverso tipo, ma anche di sfruttare proprio questi scarti per ottenere un buon risparmio e non danneggiare ulteriormente l’ambiente che ci circonda.

 

Il compostaggio

Il compostaggio o la produzione e l’utilizzo del compost è una tecnica antica e diffusa ampiamente  in tutto il modo e sfrutta la naturale capacità delle sostanze organiche a decomporsi e diventare un fertilizzante naturale in quanto ancora in possesso di tutte le proprietà nutritive che caratterizzavano il composto di partenza. Nei secoli, il compost è stato sfruttato come fertilizzante in tutti i campi dell’agricoltura, e tutt’oggi rappresenta una più che valida alternativa per evitare non solo di acquistare fertilizzanti di origine antropica e quindi industriale, ma anche per risparmiare sull’acquisto del materiale per il proprio giardino. Una delle maggiori fonti di compost naturale, oltre agli scarti organici della cucina, è proprio lo scarto prodotto dal prato o giardino stesso.

Un biotrituratore adatto alla produzione di compost accelera notevolmente il processo necessario perchè gli scarti del taglio del prato vengono grazie ad esso ridotti in minuscole particelle, spesso molto volatili e pressochè indistinguibili ad occhio nudo, che impiegheranno molto meno tempo a decomporsi  totalmente, in modo da poter essere facilmente e velocemente utilizzabili, spargendoli semplicemente dopo il trattamento attraverso il biotrituratore sul prato e lasciando che la veloce decomposizione li trasformi in compost da cui il prato può trarre tutti i nutrienti e le sostanze di cui ha bisogno.

Il riscaldamento

Un altro importante utilizzo per cui è possibile sfruttare un biotrituratore è invece la produzione di energia per il riscaldamento. Molte stufe domestiche sono infatti alimentate a pellet, i quali non sono altro che minuscoli trucioli di materiale organico compattati con l’utilizzo di un’alta pressione in modo che rimangano in forma per lungo tempo. La loro alta densità gli consente di poter bruciare a lungo e sviluppando una grande quantità di calore.


Hello! Sono una ragazza con la passione per lo stare all’aria aperta ed in mezzo al verde, a cui piacciono le camminate in montagna ed i libri sul giardinaggio… ed ovviamente fare giardinaggio!

Back to top
Apri Menu
Bio Trituratore Migliore